045 8902513 [email protected]

Guide e tutorial

Pianificare interventi e scadenze

Che differenza c’è tra programmazione e scadenza?

Con mInterventi è possibile programmare interventi e fissare scadenze.

Un intervento programmato è un intervento che deve essere ripetuto nel tempo ad intervalli regolari, come ad esempio una manutenzione ordinaria. Una scadenza invece è solitamente legata ad un prodotto, come il rinnovo di una licenza software o di un qualsiasi abbonamento del quale si vuole monitorare la data di scadenza.

Vediamo come utilizzare le programmazioni e le scadenze.

 

Come si programma un intervento?

Per prima cosa dobbiamo accedere alla scheda cliente per cui vogliamo programmare l’intervento.

Andiamo quindi in ANAGRAFICHE, clicchiamo su CLIENTI e poi cerchiamo il cliente in questione tramite la barra di ricerca in alto o scorrendo la pagina.

Una volta trovato l’interessato clicchiamo la matita sul lato destro del profilo.

Dopo essere entrati nella scheda cliente clicchiamo PROGRAMMAZIONE e poi NUOVA PROGRAMMAZIONE.

Ora possiamo compilare i campi relativi all’asset, alcuni sono obbligatori (*):

  • GRUPPI ASSET/ASSET*: asset o gruppi di asset coinvolti nell’intervento;
  • DESCRIZIONE*: descrizione dell’intervento programmato (es: Controllo server);
  • REPARTO: il reparto di riferimento;
  • FREQUENZA/TIPO: giorni o mesi tra un intervento e il successivo (se l’intervento è periodico);
  • DURATA PREVISTA: ore di lavoro previste per l’intervento;
  • DATA DI INIZIO*: data di inizio intervento;
  • CALCOLO DA ULTIMA LAV: NO (le date degli interventi programmati rimangono fisse nel tempo), SI (la data dell’intervento successivo viene di volta in volta calcolata dall’ultima lavorazione effettuata); 
  • INTERVALLO INIZIO: mese di inizio programmazione;
  • INTERVALLO FINE: mese di fine programmazione;
  • MAN. ESTERNO: se il personale dedicato sarà esterno o meno;
  • FORNITORE: azienda esterna che fornirà il personale;
  • PRIMO AVVISO: quanti giorni prima della scadenza viene inviato l’avviso;
  • SECONDO AVVISO: eventuale secondo avviso;
  • AVVISO: attivo oppure no;
  • STATO: attivo o chiuso.

Una volta finito di compilare ricordati di salvare.

Come si fissa una scadenza?

La funzione SCADENZE è molto utile per registrare i prodotti o le licenze in uso al cliente e mantenere sotto controllo le date di scadenza.

 Per creare una nuova scadenza dopo essere entrati nella scheda cliente andiamo in SCADENZE e NUOVA SCADENZA.

Ora possiamo compilare i campi della scadenza, alcuni sono obbligatori (*):

  • CODICE*: codice scadenza;
  • DESCRIZIONE*: descrizione della scadenza;
  • PREZZO: prezzo prodotto o licenza;
  • CADENZA IN GIORNI: giorni alla scadenza;
  • DATA DI INIZIO*: …;
  • PRIMO AVVISO: quanti giorni prima della scadenza viene inviato l’avviso;
  • SECONDO AVVISO: eventuale secondo avviso;
  • AVVISO: attivo oppure no;
  • STATO: attivo o chiuso.

Una volta finito di compilare ricordati di salvare.

Prova gratuitamente

Vuoi provare mInterventi?

Telefono

045 8902513

Privacy

Newsletter

© 2019 mInterventi è un prodotto di M.SOFT srl | Privacy policy